Mario Boni premiato dalla Provincia di Lucca

BASKET - Non ha mai giocato con la maglia di Lucca, ma in pratica è considerato un lucchese d'adozione perché con il suo Montecatini che giocava al Palatagliate ha fatto sognare migliaia di appassionati di basket. E' Mario Boni, oggi 52 anni portati magnificamente che tra poche ore partirà per gli Usa per giocare i mondiali over 50.

-

La presidente Maura Cavallaro, tifosissima di pallacanestro, ha voluto salutare questo ambasciatore di sport prima della sua partenza donandogli una bandiera simbolo della provincia di Lucca come “portafortuna”. Per Boni, nativo di Codogno, ma Montecatinese di adozione, è stata una grande gioia.

Tra l’altro per lui che è il giocatore italiano che ha segnato di più in assoluto, ma che non ha mai trovato lo spazio giusto in nazionale, essere il riferimento degli azzurri campioni in carica ha il sapore dell’orgoglio e del riscatto.

In questa mattinata di festa Boni ha anticipato anche una notizia: i mondiali over 50 nel 2017 si giocheranno in Toscana e faranno tappa anche a Lucca.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento