Tatiana, la stagione altalenante della crescita

TENNIS - Tatiana, la più piccola delle sorelle Pieri, sta vivendo una stagione ricca di alti e bassi. Naturale forse per una ragazzina che ha bruciato le tappe, ma che adesso si trova in una fase delicata del processo di crescita tecnico e fisico.

-

 

A Bagnatica si è fermata agli ottavi di finale di fronte a quell’Anastasia Grymalska che del torneo bergamasco è nientemeno la campionessa uscente. Ma quelle che spesso sono maturate nel corso del 2015 magari sono sconfitte salutari per Tatiana Pieri, la più piccola delle due sorelle lucchesi, grandi speranze del tennis nostrano. Lo sa anche la stessa Tatiana, già più matura dei suoi pur soli 16 anni, consapevole di attraversare una fase delicatissima ma decisiva nel processo di crescita tecnico e fisico.

Spesso si allena con la sorella Jessica che invece ha ritrovato smalto e risultati. La classe non le era mai mancata. Due sorelle-amiche che possono anche completarsi ed aituarsi. Chissà.

Dopo Bagnatica Tatiana giocherà dai primi di settembre il torneo ITF di Praga. Altre partite ed altre esperienze che sicuramente la aiuteranno a diventare grande. Del resto la voglia e la grinta non le fanno certo difetto. Ci vorrà tempo e pazienza.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento