Benvenga ni, Mori no a Macerata

CALCIO LEGA PRO - Probabile rientro del laterale destro Benvenga mentre è rinviato il debutto del forte difensore centrale Mori nella trasferta di sabato pomeriggio (ore 15) a Macerata. Per il resto Baldini dovrebbe confermare la squadra che ha travolto la Lupa Roma. Venerdì pomeriggio partenza per le Marche.

-

 

Allenamento all’Acquedotto per la Lucchese che ha quasi completato il lavoro di approccio alla trasferta di Macerata, la seconda stagionale per i rossoneri dopo quella “indimenticabile” di Ferrara nella giornata inaugurale del torneo. Passare dallo 0-3 del Paolo Mazza con la Spal, al 3-0 del Porta Elisa contro la Lupa Roma e cercare di capire perchè. Che poi la risposta più ovvia deve essersela data anche Francesco Baldini: il valore oggettivo degli avversari e una Lucchese che deve ancora assemblarsi e…crescere. Intanto sabato il calendario chiama Nolè & C. la lunga e dispendiosa, nonchè molto insidiosa, trasferta di Macerata.

Baldini non ha voluto scorpire le proprie carte circa la formazione che calerà sul prato dell”Helvia Recina di Macerata. Pare abbastanza evidente, però, che dovrebbe, e potrebbe, esseci una sola novità rispetto all’undici vittorioso sabato scorso. Nel dettaglio il cambio riguarderà principalmente la linea difensiva a quattro. Laddove Benvenga, dopo l’espulsione di Ferrara e la relativa squalifica, si riprenderà il posto di laterale destro anche se il giovane Melli non ha demeritato. Al centro del pacchetto arretrato rimane in rampa di lancio Daniele Mori che però non ha ancora i 90′ nelle gambe e pertanto sarà ancora Maini ad affiancare Espeche. Per il resto è probabile che vedremo all’opera ancora gli stessi effettivi dell’ultima partita. Venerdì mattina la rifinitura e nel primo pomeriggio la partenza per Macerata.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento