Consegnati a Lucca i premi Aci Sport

MOTORI - I migliori rallisti toscani del 2014 sono lucchesi. A dirlo sono i numeri: dei ventidue conduttori che giovedì sera sono stati premiati per aver vinto titoli Aci Sport nel Trofeo Rally Nazionale, più della metà provengono da Lucca.

-

 

Ecco perché la città è stata scelta come sede per la premiazione generale della stagione 2014 di Open Rally, il campionato che dà un riconoscimento agli sportivi che si sono distinti nelle varie tipologie di rally istituite dalla federazione nazionale. Un risultato importante, che conferma l’attaccamento del territorio alle competizioni sportive e il ruolo giocato dall’Aci Lucca sul tema dello sport, a livello professionistico, amatoriale e educativo.

Ecco allora i premiati: da Giacomo Ciucci a Cristian Biasi e Giacomo Collod; poi Rudy Michelini, Michele Ferrari, Filippo Puccetti e Riccardo Salvetti, Marco Casipoli, Roberto Marchetti, Leandro e Samuela Leporatti, Luca Panzani, Rebecca Mei e Giulia Antongiovanni, Jasmine Manfredi e Gianandrea Pisani.

Fuori provincia, invece, Luca Franci, Lorenzo Ballini, Emanuele Bogazzi e Michelangelo Mancini, Fabio Pinelli, Iuri Bennati. Premio speciale, infine, a Cerfoglio Procopi, uno sportivo appassionato, nato a Grosseto nel 1935, che da 51 anni ha la licenza Aci Sport, record mai raggiunto fino ad oggi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento