Giro di Toscana, tre giorni di grande spettacolo

CICLISMO - Tre giorni di sfide per stabilire chi sarà la nuova Granduchessa di Toscana, chi riuscirà a scrivere il proprio nome in un Albo d'Oro a dir poco mondiale; una lista di vincitrici illustri che annovera, fra le altre, ex campionesse iridate come la svizzera Heeb, la lituana Pucinskaite, la bielorussa Stahurskaia, la svedese Ljungskog e la tedesca Arndt.

-

3_9_15_ Brunello Fanini

Un weekend lungo e ricco di emozioni, oltre che di iniziative e di grande ciclismo grazie alla presenza di ben 19 squadre (di queste 10 straniere e 9 italiane) e di oltre 140 atlete. 232 i km da percorrere per un “Toscana” che inizierà venerdì 11 settembre con il cronoprologo che torna in notturna di Campi Bisenzio (Firenze), proseguirà sabato 12 con l’impegnativa Segromigno Piano-Porcari-Segromigno Piano e si concluderà domenica 13 con l’insidiosa Lucca-Capannori. Il Giro della Toscana, giunto alla 20esima edizione, è interamente dedicato alla memoria dell’indimenticabile Michela Fanini. L’organizzazione è affidata, come sempre, alla società ciclistica “Michela Fanini” di patron Brunello Fanini; l’edizione 2014 ha ricevuto i complimenti dell’Uci (Unione Ciclistica Internazionale) che in una lettera ha reso merito agli sforzi di chi si è prodigato alla buona riuscita del Toscana. I dettagli della corsa, le curiosità e le manifestazioni collaterali verranno presentate venerdì pomeriggio, alle 17, al Cinema Teatro Artè di Capannori.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento