In centinaia alla “Marcia degli uomini scalzi”

LUCCA - Grande successo per l'iniziativa voluta da associazioni e cittadini per dire sì all'accoglienza dei migranti.

- 2

 

Un gesto semplice per dar voce ad una città che crede nell’accoglienza e per chiedere un impegno profondo dell’Europa nell’affrontare la sfida delle politiche migratorie. Con questi obiettivi centinaia di persone hanno partecipato anche a Lucca alla “marcia delle donne e degli uomini scalzi”, iniziativa di livello nazionale lanciata da un gruppo di intellettuali.

Associazioni e realtà della società civile si sono ritrovate in piazzale Verdi e hanno sfilato lungo le strade del centro storico di Lucca fino a piazza San Michele. Impossibile non parlare della presenza di una rappresentanza di profughi e di operatori con lo stendardo Lucca Accoglie alla processione di Santa Croce di domenica. Cosa che ha scatenato alcune, piuttosto incomprensibili, reazioni polemiche.

Commenti

2


  1. Io dico no


  2. 11 settembre. Tragedia torri gemelle!!!!
    Altro che marcia piedi scalzi………..!!!!!!!
    Proprio loro che all epoca esultavano!!!!!
    Sfilata di Santa Croce con extracomunitari ?????
    Il carnevale si fa a Viareggio!!!

Lascia un commento