Lucca, presentate le conversazioni in San Francesco

LUCCA - Dopo il grande successo dello scorso anno, arriva la seconda edizione dele Conversazioni in San Francesco, rassegna di incontri dedicati alla letteratura, alla filosofia, alla musica e all’arte che si terrà dal 30 settembre al 15 novembre.

-

Dopo il grande successo dello scorso anno, arriva la seconda edizione dele Conversazioni in San Francesco, rassegna di incontri dedicati alla letteratura, alla filosofia, alla musica e all’arte che si terrà dal 30 settembre al 15 novembre. La manifestazione, presentata in san Micheletto, è promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e organizzata dal Comitato Nuovi Eventi per Lucca anche con il sostegno del Banco Popolare – Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno.

Questa seconda edizione, che rimane ad ingresso libero, si intitolerà “Tra Sacro e Profano” e anticipa quelle che saranno le tematiche che invaderanno la città con il Photolux Festival

Quattro gli appuntamenti. Si inizia il 30 settembre con lo scrittore e psichiatra Paolo Crepet che parlerà di “felicità e egoismo”. Il 17 ottobre appuntamento musicale in collaborazione con Lucca Jazz Donna. In San Francesco ci sarà l’artista israeliana Noa che dopo una  conversazione con il direttore de La Nazione, Pierfrancesco De Robertis, si esibirà in un concerto con Gil Dor e Giovanni Tommaso. Poi, il 24 ottobre, l’attrice, autrice e regista Elisabetta Salvatori che racconterà la storia della mistica e poetessa francese del secolo scorso Madeleine Delbrêl. Chiuderà le Conversazioni, il 15 novembre una serata dedicata a Pier Paolo Pasolini, raccontato da Carlo Lucarelli, a quarant’anni dalla morte dell’intellettuale e regista.

Sempre in omaggio a Pasolini ci saranno anche due eventi speciali. Il 16 novembre la proiezione di due opere del regista, “Edipo Re” e “Viaggio a Sana’a” e il 17 la lettura dei versi più belli di Pasolini interpretati da Eros Pagni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento