Molti alunni ancora senza insegnanti di sostegno

LUCCA - Sono 10 gli insegnanti di sostegno specializzati che non hanno ancora potuto iniziare la loro attività a causa di problemi legati al loro inserimento nelle graduatorie ad esaurimento. Una situazione che sta creando molti disagi alle famiglie degli alunni disabili.

- 1

Con l’inizio dell’anno scolastico, tornano a galla problematiche ancora insolute riguardo la posizione del personale docente. In particolare, è di questi giorni, ma già all’attenzione del provveditore Buonriposi e del ministro Giannini, la situazione di una parte degli insegnanti di sostegno. Sono 10, nella nostra provincia, gli insegnanti che, seppure specializzati per questa mansione, non hanno ancora ricevuto l’incarico a causa riforma dell’università del ministro Gelmini che li ha di fatto relegati nella seconda fascia per le graduatorie e che quindi devono attendere il termine delle graduatorie ad esaurimento – alle quali avrebbero dovuto avere diritto di accedere – per essere nominati. Una vicenda che ogni anni si ripete con grandi disagi per quelle famiglie che, avendo figli disabili e che necessitano di queste figure didattiche, si vedono costretti in alcuni casi, a non mandare i bambini a scuola.

 

Per discutere di questa situazione è stato fissato un incontro con gli insegnanti e le famiglie dei ragazzi disabili in piazza delle Erbe a Castelnuovo mercoledì prossimo alle ore 21, mentre giovedì a Lucca, in occasione della conferenza zonale per l’istruzione della piana di Lucca, ci saranno una serie di incontri con dirigenti, docenti,personale della ASL e genitori. Quest’ultimo si svolgerà alla Pia Casa alle ore 18.15.

Commenti

1


  1. Purtroppo la situazione è deprimente…..evidentemente la buona scuola non è per gli alunni con bisogni speciali.
    Le famiglie sono abbandonate………ancora una volta……

Lascia un commento