Nasce a Villa Argentina la biblioteca Caprili

VIAREGGIO - Oltre 8mila volumi, alcuni dei quali estremamente rari: è questo il patrimonio della biblioteca del senatore Milziade Caprili che troverà la sua sistemazione a Villa Argentina, a Viareggio.

-

 

La nuova collocazione è stata ufficializzata quest’oggi (martedì 15 luglio), con la firma di un protocollo da parte della presidente della Provincia di Lucca, Maura Cavallaro, del sindaco di Viareggio, Giorgio Del Ghingaro e della vedova del senatore Caprili, signora Amalia Giorgetti, presidente della Fondazione intitolata al marito.

Il corpus documentario è costituito da circa 8mila volumi, alcuni dei quali molto pregiati e praticamente introvabili che saranno messi a disposizione di coloro che li vogliano consultare e che troveranno a Villa Argentina la loro collocazione ottimale per essere conservati e valorizzati.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento