Venerdì ritorna a Lucca “La Notte dei ricercatori”

LUCCA - E' in programma questo venerdì, 25 settembre, anche a Lucca, "La notte dei ricercatori", una iniziativa promossa dalla Commissione Europea per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca.

-

 

Si svolge da 10 anni l’ultimo venerdì di settembre, contemporaneamente in oltre 300 città di tutta Europa.

A Lucca la Notte dei ricercatori si accenderà grazie a IMT con il patrocinio del Comune e della Fondazione Cassa di Risparmio. Nel complesso di San Francesco saranno organizzate una serie di iniziative che permetteranno di capire che cosa fanno realmente i ricercatori e perché il loro lavoro è importante per la nostra vita quotidiana. Concetti sottolineati anche dal presidente della Fondazione Arturo Lattanzi che nel suo intervento di presentazione ha voluto ribadire l’importanza di IMT nel panorama universitario mondiale, a volte non del tutto compreso da qualche lucchese.

La Notte dei ricercatori si aprirà venerdì alle ore 17 con visite guidate all’interno del Campus e della Bibilioteca di IMT, gli stand nel complesso di San Francesco dedicati ad alcuni progetti altamente innovativi e poi ancora incontri e musica, fino a tarda notte. Il programma completo è consultabile sul sito imtlucca.it/bright2015

Lascia per primo un commento

Lascia un commento