CGIL: “Vogliamo un congresso straordinario”

VIAREGGIO - Parte da domani la raccolta firme tra gli oltre 37mila iscritti della CGIL della provincia di Lucca per chiedere un congresso straordinario.

-

 

L’iniziativa è stata presentata da un gruppo trasversale di funzionari e segretari di categoria provinciali di diverse aree programmatiche riuniti alla Camera del Lavoro di Viareggio dove martedì è stato contestato il segretario confederale Franco Chiriaco. Il Congresso  punta proprio a rinnovare i vertici del sindacato: l’accusa  ai leader attuali è di assenza sul territorio, specie in Lucchesia, e di scarso dialogo sul futuro della Cgil, in vista dell’unificazione prossima con Massa-Carrara.  Fattori che hanno generato un forte malessere tra la base dei delegati e degli iscritti.

Per arrivare al Congresso occorrono almeno 3700 firme, ovvero il 10% degli iscritti in provincia, oppure la maggioranza del direttivo.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento