Lucca Comics, sosta selvaggia fuori dalle mura

LUCCA - Auto sulle aiuole spartitraffico in piazzale Italia, come se fosse l'esposizione di una concessionaria. E' la cartolina del terzo giorno di Lucca Comics & Games che ha regalato un bel po' di esempi di sosta selvaggia intorno alle mura.

- 2

Sosta selvaggia quest’anno assolutamente ingiustificata, perchè i posti liberi nel pomeriggio c’erano sempre nei parcheggi allestiti dal Comune e dagli organizzatori, ad esempio al polo Fiere. E lasciare l’auto addirittura sulle aiuole è stato soprattutto un gesto incivile. Il discorso sembra diverso per i pullman parcheggiati sulla strada in viale Luporini. La Polizia Municipale ha spiegato che la sosta degli autobus era comunque autorizzata. Anche se, come si vede da queste immagini la fila dei mezzi occupava quasi completamente una carreggiata .

Per il resto, la giornata dal punto di vista del traffico sembra essere trascorsa ancora una volta senza eccessivi problemi, a parte le inevitabili code ad inizio mattinata, momento nel quale si è concentrata la maggior parte degli arrivi. A Capannori è entrato in funzione il parcheggio gratuito in piazza Aldo Moro con servizio di navetta per il centro storico di Lucca. Un gran numero di visitatori ha scelto di arrivare a Lucca in treno. E anche oggi per chi scendeva a Lucca il percorso di uscita prevedeva il giro da San Concordio e l’attraversamento della passerella pedonale per arrivare in centro.

Domani ultimo giorno della manifestazione. E da domenica sera sarà già tempo di bilanci.

 

Commenti

2


  1. Chiedete hai commercianti albergatori ristoratori e via dicendo se lasciare l’auto sulle aiuole è incivile…a Lucca ci sono due manifestazioni di successo all’anno e si fa di tutto per tirare fuori il lato negativo…..mah a volte sembra che dia fastidio se una manifestazione suscita così tanto interesse.


  2. Bene, continuiamo a giustificare la maleducazione con il “dio soldo” ossia “pago e faccio come mi pare” e poi ci chiediamo perché la società non va. Non è giustificato parcheggiare in quel modo e spesso negli stalli dei disabili mai ma ancor meno quando i parcheggi c erano, erano ben organizzati e a basso costo come in questa manifestazione

Lascia un commento