Lucca, ladro smarrisce potafoglio durante un furto poi simula una rapina ma viene scoperto

LUCCA - Un residente a Massa e Cozzile è stato denunciato per simulazione di reato e furto dai carabinieri di Lucca. L'uomo si era presentato dai militari raccontando una storia strana.

-

cara

Era stato avvicinato da due sconosciuti presso la piscina dell’Itis Fermi che gli avevano chiesto se era interessato all’acquisto di un televisore e di un registratore di cassa. Al suo rifiuto, i due sconosciuti lo avevano rapinato del portafogli ed erano fuggiti. Dopo una serie di indagini i carabinieri hanno scoperto che in realtà l’uomo era un ladro maldestro. Era stato lui a rubare il televisore e il registratore di cassa ma poi si era accorto di aver smarrito il portafogli sul luogo del furto. Temendo di essere scoperto si era inventato la stroia per cercare di difendersi preventivamente. Invece è stato denunciato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento