Lucca Marathon, disagi per gli automobilisti tra Lucca e Porcari

LUCCA - Mattinata di disagi per la circolazione automobilistica tra Lucca e Porcari per consentire il passaggio dei partecipanti della Lucca Marathon. Diverse le strade e gli incroci presidiati dalle forze dell'ordine a Lucca e dintorni.

- 4

disagi

Con le immagini qui siamo a Porta Elisa, che era il punto d’ingresso in centro per i concorrenti provenienti da viale Castracani e diretti verso il traguardo di via Vittorio Veneto. Il passaggio dei concorrenti lungo il percorso, e le conseguenti limitazioni al traffico, si è protratto fino al primo pomeriggio.

Commenti

4


  1. COME AL SOLITO A LUCCA NON HANNO NIENTE DA FARE CHE ROMPERE I C……….. CON I COMICS IMMINENTI NON MI SEMBRAVA IL CASO ROVINARE ANCHE QUESTA DOMENICA ALLA GENTE CHE DELLA CORSA NON IMPORTA NIENTE E CHE VOLEVA PASSARE UNA DOMENICA TRANQUILLA PASSEGGIANDO PER LA SUA CITTA’


    • Si vede che sei un menefreghista e non capisci quanto guadagno porta a Lucca pensa che a Firenze partono 12.000 persone e nessuno rompe stai a letto o vattene da lucca


    • Caro Alessandro, tu sicuramente sei un commerciante oppure una persona che con i comics hai dei guadagni, infatti mi sembra di capire che non sei contrario ad una manifestazione di 3 giorni effettivi e con tutti gli altri giorni precedenti e successivi con gli stand nelle piazze ma vieni “disturbato” solamente da 3 ore di blocco parziale della citta. Intendo parziale perché ai pedoni come scrivi era accesso a tutta la citta. Complimenti


  2. Come spesso accade noi Lucchesi siamo sempre pronti a lamentarci: sia nel caso non venga organizzato niente nella nostra città sia nel caso contrario. io non sono una commerciante, né ricavo alcun guadagno da eventi come i Comics, ma sono ben contenta di sopportare i disagi (solo per pochi giorni tra l’altro) che queste manifestazioni creano: rendono viva la città, la fanno conoscere e portano sicuramente del profitto a molte persone che ne ricevono quindi una boccata di ossigeno, cosa da non sottovalutare in momenti di crisi come questo.

Lascia un commento