Pistoiese-Lucchese, Baldini e Nolè ci credono

CALCIO LEGA PRO - Allenamento mattutino all'Acquedotto per la Lucchese in vista del derby di sabato a Pistoia. Il tecnico Baldini, che non svela le carte, e capitan Nolè credono nel riscatto dei rossoneri. Difficile il recupero di Mori che lavora ancora a parte: pronto Maini.

-

 

Una bella mattinata autunnale, ma il sole è ancora caldo, saluta l’allenamento del giovedì della Lucchese. La squadra rossonera è decisamente proiettata al derby di sabato pomeriggio (ore 15) sul campo della Pistoiese. Non chiedete però a Baldini di anticiparvi le eventuali mosse per opporsi  con piglio e magari far male agli arancioni di Max Alvini sul terreno del Melani. Non può farlo, ovviamente. Quello che conta è che la Lucchese sappia reagire con orgoglio alla bruciante sconfitta incassata al Porta Elisa con il Prato. Di questo il tecnico di Massa pare convinto e su tale scia lo segue anche capitan Nolè.

Mori lavora ancora a parte e quindi si può escludere un suo impiego dall’inizio dopo i problemi al polpaccio accusati nel finale della sfortunata gara coi lanieri. Maini dovrebbe prenderne il posto affiancando Espeche al centro della difesa. Per il resto, seppur con un Baldini ermetico, ci pare di aver intuito che ci saranno due attaccanti esterni a sostenere Pozzebon da scegliere tra Fanucchi, Terrani e Sartore, coi primi due leggermente favoriti. E che il pacchetto mediano verrà irrobustito con l’innesto di Calcagni. Venerdì pomeriggio al Porta Elisa rifinitiura a porte chiuse che servirà a sciogliere gli ultimi eventuali dubbi del tecnico rossonero.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento