Viareggio: indagata l’ex direttrice dei mercati comunali

VIAREGGIO - L'ex direttrice dei mercati comunali di Viareggio è stata indagata dalla Procura di Lucca perchè, secondo l'accusa, non avrebbe fatto pagare i canoni degli spazi pubblici ottenendo dei vantaggi.

-

comune-viareggio1.jpg
Secondo l’accusa della Procura, l’ex direttrice non avrebbe fatto pagare i canoni delle concessioni comunali per quattro mercati. La dipendente comunale, ora  in pensione, stando alle  accuse nei suoi confronti avrebbe commesso abuso d’ufficio prolungato nel tempo, dal 2009 al 2013. In pratica, anche se morosi i concessionari dei mercati comunali continuavano la loro attività traendone un vantaggio, mentre il Comune non avrebbe provveduto alla messa in mora, come da regolamento, e poi al’avvio della revoca della concessione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento