Lago di Massaciuccoli, denunciato un bracconiere

MASSACIUCCOLI - Un bracconiere, dedito alla caccia di frodo delle folaghe nel Lago di Massaciuccoli, in particolare nella Riserva naturale del Chiarone, è stato pizzicato nei giorni scorsi dalle guardie del Parco.

-

FOLAGHE

Dopo i primi sospetti, indagini accurate ed appostamenti in loco, i guardiaparco sono riusciti ad intercettare, non senza fatica, il barchino condotto da un cacciatore camaiorese durante una delle sue scorribande nell’area protetta, stavolta sfortunata. Nel corso dell’ispezione l’imbarcazione è risultata addirittura dotata di apposito doppiofondo, con alloggiamento appositamente creato per occultare un fucile da caccia calibro 12 e numerose munizioni in piombo, il cui uso è proibito in tutto il comprensorio palustre.

Per il bracconiere, oltre al rischio di condanna penale ed al pagamento di pesanti sanzioni amministrative, potranno esserci ripercussioni anche sulla licenza di caccia, giacché i fatti sono stati portati a conoscenza anche della Questura di Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento