Un convegno sulla cremazione

LUCCA - La biblioteca Agorà ha ospitato un convegno dedicato alla pratica della cremazione, organizzato dalla So.crem di Lucca.

- 1

 

“Il perché di una scelta”, questo il titolo del convengo organizzato dalla Società di Cremazione di Lucca all’Agorà, presentato dalla Presidente Isabella Borella e da Franco Lapini, Presidente Federazione Italiana Cremazione. La So.crem di Lucca, fondata nel 2014, è nata come associazione per sostenere e diffondere la filosofia della cremazione e nuovi valori umani, a partire dal rispetto della volontà del defunto e del dolore dei congiunti. In Italia la prima cremazione fu effettuata nel 1822, quando la salma del poeta inglese  Shelley, annegato nel golfo di La Spezia, fu bruciata sulla spiaggia di Viareggio sopra una pira sparsa di balsami per volontà dell’amico Byron. Anche la Chiesa Cattolica dal 1963 ammette oggi la cremazione come compatibile con la fede cristiana, una scelta compiuta da milioni di persone nel mondo.Tra gli altri relatori intervenuti al convegno anche il  presidente del Consorzio toscano delle So.crem Sergio Castelli  e il Prof. Andrea Salvini dell’Università di Pisa.

La spinta a creare un Movimento Cremazionista a Lucca è nata in seguito all’interesse suscitato da alcuni convegni, organizzati dalla Croce Verde Pubblica Assistenza di Lucca in collaborazione con la Lega Internazionale per i Diritti dell’Uomo.

 

 

 

Commenti

1


  1. BRAVI ! PENSO CHE MI ISCRIVERO’ SENZ’ALTRO.

Lascia un commento