Al via il corso di formazione per doppiatori di Experia e Celsius

LUCCA - Torna per il secondo anno il corso di formazione di doppiaggio, speakeraggio e commento audio per non vedenti applicato all’audiovisivo realizzato dall’associazione Experia e Celsius con il sostegno della Fondazione Banca del Monte di Lucca, all’interno del più generale progetto sul cinema “Lucca Effetto Cinema”, e della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

-

DOPPIAGGIO

Il successo della scorsa edizione, con 74 domande, 30 ammessi e 29 diplomati, conduce oggi all’annuncio del secondo anno di attività, con lezioni ed incontri che si terranno dall’11 marzo al 29 maggio 2016 nel complesso monumentale di San Micheletto, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, che oltre a contribuire al sostegno economico dell’iniziativa mette a disposizione due alloggi gratuiti per chi viene da fuori città.

Oltre a due borse di studio per merito messe a disposizione dall’associazione Experia e Celsius, anche per quest’anno la Fondazione Banca del Monte di Lucca ne offre una destinata ad uno studente con disabilità, ambito all’interno del quale l’ente ha sviluppato dal 2008 molti progetti, tra cui una best practice riconosciuta a livello europeo.

“Il doppiatore – spiega il presidente dell’associazione Experia, Alessandro Bertolucci – è una figura che presta la propria opera in voce per audiovisivi, radio, tv affinché il contenuto testuale di un prodotto cinetelevisivo sia perfettamente comprensibile al pubblico che lo segue, senza, possibilmente alterare o sacrificare la qualità artistica delle interpretazioni di partenza. Il doppiatore è innanzi tutto un attore, una persona che ha approfondito le tecniche del gesto e della parola atte a realizzare una rappresentazione, realistica o simbolica che essa sia, in genere di natura teatrale. Ma il suo strumento non è il palcoscenico, è qualcosa di più selettivo: il microfono”.
Il monte ore di lezioni è aumentato rispetto a quello che si è concluso a maggio, passando da 160 a 200, divise in 10 moduli da 20 ore settimanali, per poter attivare un numero maggiore di laboratori applicativi in sala di doppiaggio. Gli incontri si terranno il venerdì pomeriggio, il sabato e la domenica mattina. Gli argomenti trattati sono: teoria e attività pratiche incentrate su esercitazioni attoriali, sincronismo e oversound.
Tra i docenti confermati anche per quest’anno ci sono Barbara Bregant, adattatrice di serie tv come “True Detective” e “Once Upon a Time”, Francesco Di Pofi, attore e doppiatore, voce di Howard Wolowitz nella serie tv cult “The Big Band Theory”, Mattia Sbragia doppiatore di Matthew Modine in Full Metal Jacket e Paolo Turco, direttore del doppiaggio in molte serie tv Rai e Mediaset.
Le iscrizioni al corso aprono lunedì prossimo 16 novembre e possono essere fatte tramite il sito internet www.doppiaggiolucca.it fino al 12 febbraio 2016; gli iscritti parteciperanno ad un provino su parte che sarà valido come prova di selezione all’ingresso.
Per informazioni: www.doppiaggiolucca.it, Facebook: DoppiaggioLucca, 0583.46.97.29

Lascia per primo un commento

Lascia un commento