Al via a Lucca il mondiale di Blood Bowl

LUCCA - 912 giocatori provenienti da 25 nazioni e 5 continenti si sfideranno fino a domenica 8 novembre ai mondiali di Blood Bowl, un gioco da tavolo in tema fantasy, che si svolgono al Polo Fiere di Sorbano.

-

 

Ha preso il via, con la consegna del trofeo da parte del sindaco Alessandro Tambellini al presidente della NAF GIuseppe Viti, il mondiale di Blood Bowl che si tiene fino a domenica al Polo Fiere di Sorbano. sono 125 le squadre giunte a Lucca, rappresentative di 25 nazioni e 5 continenti. 912 giocatori per un edizione record del Mondiale. Quella di Lucca si attesta infatti come l’edizione più partecipata di sempre. Un risultato che va a premiare gli sforzi della ludoteca lucchese, promotrice dell’evento e degli organizzatori che hanno lavorato per far vincere a Lucca la concorrenza di SIdney, Copenaghen e Bruges.

Il Blood Bowl è un gioco da tavolo, una sorta di football americano giocato con squadre fantasiose composte da elfi, draghi o nani e conta milioni di appassionati da tutto il mondo. Proprio a Lucca, nell’edizione dei Comics del 1996 venne presentato all’ Italia questo gioco, insieme ad altri che hanno fatto la storia dei giochi di ruolo fantasy. Le partite del mondiale, chiuse al pubblico, si svolgeranno fino all’8 novembre, quando la squadra vincitrice si aggiudicherà il trofeo realizzato per l’occasione da Mirko Benedetti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento