Atto di forza del Gesam Gas Le Mura sotto o’Vesuvio

BASKET A1 DONNE - Probante conferma del Gesam Le Mura che vince in modo netto (71-50) sul campo della temibile Dike Napoli. Gara dominata dalla squadra di coach Mirko Diamanti che ha avuto una Jillian Harmon a dir poco superlativa. Lucca rimane in testa alla classifica in compagnia dello Schio campione d'Italia.

-

 

Un grande Gesam Le Mura passa anche al PalaVesuvio. Vittoria convincente della squadra biancorossa, la quinta in cinque partite di campionato, ai danni di una Dike Napoli che resta una diretta rivale per la parte alta della classifica, ma che ha pagato senza dubbio l’assenza di un play di ruolo in cabina di regia. Lucca però ha preso subito le redini del gioco, con grande personalità ed attenzione, senza mai mollare e scacciando così i cattivi ricordi del recente passato quando, dopo aver avuto un discreto vantaggio, si fece rimontare e superare in un rocambolesco finale. Stavolta ad esultare è stata meritatamente la Gesam Gas&Luce, davanti ai tifosi lucchesi che non hanno mancato di sostenere il gruppo nella pur lunga trasferta. Tutto di marca lucchese l’avvio di gara, con Dotto, Harmon e Wojta subito on-fire per il 14 a 2 dopo cinque di gioco. Di Quinn e Burdik una timida reazione, ma ancora Gesam brava con una tripla di Crippa e una ffondo di Reggiani a trovare i punti del 26 a 10 che chiudono il quarto. Stessa musica nella seconda frazione, con le biancorosse intense in difesa e ciniche in attacco per un punteggio a metà gara di 36 a 22. Nella ripresa Achonwa e Quinn provano a reagire, ma una immarcabile Dotto (12 punti, 3 palle recuperate e 3 assist nel finale) e una superlativa Harmon (26 punti, 6 rimbalzi e 4 palle recuperate) si abbattono senza pietà sulla difesa napoletana, allungando il divario fino al 57-31 con cui si chiude la terza frazione. Nell’ultimo quarto Lucca controlla e chiude con merito la sfida con il punteggio di 71 a 50. Altri due punti incamerati e la marcia che prosegue spedita, a punteggio pieno. Ed ora in testa alla classifica sono rimaste solo Lucca e lo Schio campione d’Italia che ha dovuto giocare un supplementare per superare il fortissimo Umana Venezia. Domenica prossima Crippa & C. torneranno al Palatagliate per affrontare la Ceprini Costruzioni Oriveto pronte, chissà, ad ingranare la…sesta.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento