Cercasi disperatamente la Lucchese; Lopez ci riprova, Benvenga in dubbio

CALCIO LEGA PRO - Non finisce mai la crisi della Lucchese deludente e fuori anche dalla Coppa Italia. La prestazione di Pontedera con il Tuttocuoio è stata davvero sconcertante. I rossoneri di Lopez non sono riusciti a sfruttare la superiortà numerica avuta per oltre un'ora. Squadra intimorita, sfilacciata e paurosa che affonda alle prime difficoltà.

-

5_11_15_ Lucchese

Di questo passo finiremo presto gli aggettivi per descrivere il periodo nerissimo e la pochezza di una sbrindellata e impresentabile Lucchese. Il vocabolario non sappiamo fino a che punto ci sosterrà. O forse anche quello ci ha già abbandonati. Già, perchè cambiano gli scenari, stavolta era Coppa Italia e gli allenatori, Lopez alla seconda panchina in quattro giorni, ma il risultato e la sostanza di 120′, visto che si sono giocati i suppllementari, no. La Lucchese esce mestamente dalla Coppa Italia dove prosegue la sua marcia e con pieno merito il Tuttocuoio di Lucarelli. Nonostante un sollecito vantaggio, e una superiorità numerica avuta per oltre un’ora, i rossoneri proprio non vanno: giocano male e stanno anche peggio in campo che ormai ogni avversaio pare il Real Madrid di turno. E anche questo forse non è un caso. Ed anche a livello individuale, Lopez schierava molte seconde linee, le indicazioni sono state davvero sconcertanti. Se le alternative sono queste…E poi davanti la squadra ha prodotto pochissimo. Il più pericoloso è stato Vita, suo il gol dell’illusorio vantaggio, che poi ha macchiato una prova tuto sommato sufficiente facendosi cacciare. Insomma, la Lucchese di questo scorcio iniziale di stagione è davvero un mistero buffo, da fare invidia anche al miglior Dario Fo. Così le prospettive sono perlomeno allarmanti in vista della gara interna di sabato prossimo (ore 17,30) contro il Pontedera degli ex-Giovannini e Indiani. Lavoro duro e meticoloso attende Lopez che, dopo il turn over di Coppa, riproprorrà alcuna mammasantissima lasciati a riposo. Si spera che il loro rendimento, e più in generale quello della squadra, sia all’altezza della situazione. Le scelte saranno fatte comunque solo dopo la rifinitura di venerdì. Curiosità anche per capire come il pubblico accoglierà e sosterrà la squadra in uno dei momenti più difficili e delicati degli ultimi anni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento