Doppio Fanucchi, Lucchese risorge ed espugna (2-1) Arezzo

CALCIO LEGA PRO - Una Lucchese grintosa e orgogliosa passa (2-1) in rimonta sul campo dell'Arezzo. Locali in vantaggio con Cori in avvio di ripresa ma una doppietta di Fanucchi interrompe la lunga striscia negativa e quello che stava diventando un vero e proprio incubo.

-

15_11_15_ Lucchese OK

Tanta voglia di ripartire, fusse che fusse la volta bona per una Lucchese in profonda crisi. Lopez deve fare a meno di qualche elemento prezioso che rimpiazza con Mengoni, Calcagni e Vita. Rientra Benvenga e Mori è regolarmente al suo posto al centro della difesa. 1′ di silenzio per ricordare le vittime di Parigi. Avvio di gara equilibrato con botta e risposta. Al 10′ Terrani va via in grande stile ma sul suo suggerimento Calcagni mette fuori di pochissimo. La replica dei padroni di casa con Tremolada che però non spaventa Mengoni. Lucchese ben disposta che non concede spazio agli aretini e davanti non offre troppi punti di riferimento. Ma al 25esimo i rossoneri, in completo bianco da trasferta, rischiano di capitolare. Ci vuole una strepitosa uscita bassa di Mengoni su Betancourt per evitare il vantaggio aretino. Campanello d’allarme. Cresce l’Arezzo di Eziolino Capuano che nel finale di tempo con Betancourt e Cori si rende più volte minaccioso. Sbanda la Lucchese. In avvio di ripresa i rossoneri provano a stringere i tempi e l’Arezzo pare stanco. Ma al 10° i padroni di casa si portano improvvisamente in vantaggio con Cori che s’incunea in area di rigore e batte così il portiere Mengoni. Da restare senza parole. Ma la Lucchese non ci sta e al 29esimo perviene al pareggio con Fanucchi alla terza rete stagionale. Un sospirone di sollievo ad un quarto d’oora dal termine per un finale davvero palpitante. E all’incedere del 90esimo la Lucchese si porta addirittura in vantaggio. Cross di Monacizzo e colpo di testa a volo d’angelo di Nolè, Baiocco respinge ma irrompe ancora Fanucchi che scaraventa dentro quasi con rabbia il punto del 2 a 1. Da rapace assoluto dell’area di rigore. 5′ di recupero. L’Arezzo prova ad attaccare ma è stanco e la Lucchese controlla incamerando una vittoria e tre punti il cui valore va ben al di là della pura e fredda espressione numerica. Dopo sei sconfitte consecutive e due mesi i rossoneri tornano alla vittoria e rivedono uno spiraglio di luce.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento