Esame di laurea in Laguna per il Gesam Le Mura

BASKET A1 DONNE - Il bigmatch della settima di andata vedrà di fronte Venezia e Lucca. Le biancorosse di coach Diamanti difenderanno il primato dall'assalto dello squadrone veneto delle ex-Bagnara e Ruzickova. E' anche sfida tra le sorelle Francesca e Caterina Dotto. Si gioca sabato sera alle 20,30 per dare spazio alla Nazionale.

-

 

Ora si fa sul serio, tremendamente sul serio, anche se finora non si è affatto scherzato. La settimana di andata del massimo campionato di basket femminile vede i fari puntati sul Palataliercio di Venezia dove le lagunari della Reyer ospiteranno il Gesam Gas Lucca in un confronto davvero ad alta quota. Saranno infatti di  frontei due delle formazioni che aspirano, con tanto di fatti alla mano, a contendere un posto al sole allo Schio campione d’Italia e al Ragusa  che rimangono le due grandi favorite per lo scudetto. Venezia-Lucca sarà anche una sorta di derby tra ex. Da una parte Beba Bagnara e Maia Ruzickova, dall’altra Franci Dotto che in riva alla Laguna ha ballato solo una stagione per poi tornare all’ombra delle Mura. Si profila un match davvero interessante sia sul piano tecnico che agonistico. Cinque vittorie ed una sola sconfitta (al supplementare contro Schio) sottolineano il buon momento delle lagunari che, con l’arrivo della talentuosa ala americana Christmas, hanno trovato l’assetto giusto per competere, anche in EuroCup, contro chiunque. Una squadra completa Venezia, che qui vediamo nella gara giocata il 30 marzo scorso anno al Palatagliate, forte nel pitturato in cui troneggia l’ex-Le Mura Ruzickova ben supportata da Formica e Sandri, e temibilissima dall’arco, grazie al buone mani di Fontenette, Bagnara, Carangelo e la stessa Christmas con il play Caterina Dotto sempre pronta a dare continuità alla manovra. Insomma, una brutta gatta da pelare tanto che Le Mura dovra sfoderarre una prova assolutamente perfetta per uscire imbattuta e per proseguire la sua marcia a punteggio pieno al sua marcia. Palla a due sabato sera alle 20,30 per una grande sfida.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento