Ghiviborgo sprecone e distratto; Poggibonsi ringrazia

CALCIO D - Clamorosa sconfitta interna del Ghiviborgo che cede (2-4) al Poggibonsi nella gara giocata in notturna al Porta Elisa e valida come posticipo della 10a giornata. In vantaggio con un bel gol di Marino Taddeucci, la squadra di Pacifico Fanani ha commesso però troppi errori. Espulso Pagano.

-

 

Si accendono le luci del Porta Elisa sul Ghiviborgo. Reduce da una striscia di cinque risultati utili che l’hanno proiettata fuori dalla zona retrocessione, la squadra del Pacio Fanani, nell’occasione in maglia biancoceleste vuol continuare nella sua ascesa. Di fronte il Poggibonsi, formazione tosta e navigata come suo dirsi: di categoria. Una brutta gatta da pelare anche se il Ghiviborgo, seppur ancora privo del suo capitano Angeli, affronta il match col piglio giusto. Ed in effetti al 24esimo arriva anche il vantaggio. Cross dalla destra di Russo calibrato per la testa di Taddeucci che si avvita così, in modo splendido. Il bomber del Buccellato è ritrovato e l’1-0 pare davvero il lasciapassare per una serata illuminante. Ma non è così perchè gli ospiti aggrediscono e il portiere Fontanelli sbaglia il rinvio che consente a Zuppardo di trovare il punto del pareggio. Lo stesso Zuppardo prima dello scadere del primo tempo porta addirittura in vantaggio i giallorossi. Mitra ruba palla a centrocampo e serve l’attaccante del Poggibonsi che “uccella” il portiere del Ghiviborgo. E’ notte fonda per la squadra di Fanani che sbanda. Ed infatti in avvio di ripresa ancora lo scatenato Zuppardo che infila una retroguardia imbambolata servendo a Valenti l’assist del 3 a 1. Prova a reagire il Ghiviborgo che torna in quota  con Pagano. L’ex-Lucchese s’inventa con un pallonetto un gol che riaccende le speranze. Qualche istante più tardi però si fa espellere per proteste lasciando i suoi in 10.  Così il Poggibonsi gode di ampi spazi dove affondare e dopo aver fallito diverse occasioni arriva anche il gol del 4 a 2 che di fatto chiude il conto. Lo segna ancora Zuppardo, mattatore di serata che consegna ai suoi tre punti d’oro. Sconfitta invece amara per il Ghiviborgo che troppo ha sbagliato e atteso ora dalla difficile trasferta di Foligno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento