Il Panathlon premia due giovani rampanti

SPORT VARI - Come accade ormai da 21 anni il Panathlon Garfagnana ha premiato alcuni studenti che si sono messi in particolare evidenza per le loro prestazioni sportive ma anche per il buon andamento scolastico. Si tratta della discobola Viola Pieroni e del mini centauro Gioele Lugenti.

-

 

Un appuntamento ormai ventennale, anzi che ha tagliato il traguardo delle 21 edizioni. In occasione della riunione 2015 del Panathlon Garfagnana sono stati premiati due giovani rampanti dello sport locale, risultati vincitori in base alle loro prestazioni tecniche ma anche al loro ottimo profitto sui banchi. Parliamo di Viola Pieroni e Gioele Lugenti. Viola, che in queste ore compie 15 anni, tanti auguri, è una promettente discobola che poche settimane fa si è classificata al secondo posto nelle finali nazionali allievi di Sulmona. Viola frequenta la classe 2a del Liceo Scientifico di Castelnuovo Garfagnana ed era accompagnata dalla mamma Simona e dal suo allenatore Luigi Cosimini. Gioele Lugenti, 10 anni, è invece un piccolo centauro protagonista già da un paio di anni del campionato regionale minienduro. Ad accompagnarlo i genitori Battista e Michela che lo seguono passo dopo passo su tutti i campi di gara della Toscana. Era presente anche Andrea Guidi nella veste di presidente dell’Auto Moto club Garfagnana. Il presidente del Panahlon Alessandro Bianchini spiega i motivi della scelta. Nel corso della bella serata riconoscimenti sono andati anche ad altri atleti che si sono messi in evidenza nella corsa in montagna e nella maratona. Infine Vincenzo Diffredini ha ufficializzato l’accordo per il futuro tra Cefa e Panathlon.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento