In serie D una domenica dalle forti emozioni

CALCIO D - In serie D si gioca la 13esima di andata. Giornata particolarmente interessante per le "nostre": il Viareggio ospita al Pini la capolista Poggibonsi mentre il Ghiviborgo affronta la difficile trasferta umbra di Città di Castello.

-

 

Vengono da due pareggi Viareggio e Ghiviborgo ma la 13esima di andata le chiama ad impegni davvero severi, per non dire probanti. Prendete il caso dei bianconeri di Alessandro Pierini che finora hanno disputato un campionato all’insegna del “potrei, ma non ce la faccio”. Quella viareggina ci pare effettivamente compagine dalle buonissime risorse tecniche e di esperienza e con un bomber, Sciapi, che si accende ad intermittenza, ma che ha potenziale notevole per la categoria. Finora, però, Reccolani e compagni sono rimasti a metà del guado ma se è vero che vogliono diventare protagonisti devono sbrigarsi a farlo. Il ritardo dalle prime è di otto punti, mica bazzecole, ma in un torneo così equilibrato, si può ancora fare. Domenica al Pini le zebre hanno l’occasione giusta visto che arriva il Poggibonsi capoclassifica col Montemurlo, ma braccato da un’orda famelica di inseguitrici. E’ l’occasione giusta per tentare di rientrare. Meglio non pensare, invece, ad un risultato negativo…

Ha meno ambizioni, anzi punta ad una salvezza tranquilla, il Ghiviborgo del Pacio Fanani. Superato l’avvio stentato, ora i biancorossoazzurri hanno preso, come suol dirsi, confidenza col campionato e sono fioccati risultati anche intereressanti. La squadra poi con gli innesti strada facendo dei vari Pagano e Pane, ha elevato la propria cifra tecnica. E lo stesso bomber Taddeucci si è finalmente sbloccato. Domenica in trasferta per il Ghiviborgo che sarà di scena sul campo del Città di Castello, umbri che veleggiano a ridosso della zona nobile della classifica. Interlocutore scomodo ma anche la squadra di Fanani ha dimostrato negli ultimi tempi di essere un osso duro in trasferta dove ha collezionato anche qualche roboante successo. Il contropiede e le ripartenze sono un’arma micidiale che Angeli & C. sanno ben fruttare. Fischio d’inizio alle 14,30.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento