Italbasket donne travolgente, Albania annichilita 121-38

BASKET DONNE - Nella gara d'esordio del girone di qualificazione all'EuroBasket Women 2017, l’Italia ha superato l’Albania (121-38) davanti ai quasi 1300 spettatori del PalaTagliate di Lucca. Mercoledì si replica, a Manchester, contro la Gran Bretagna: l’ultima squadra del girone C è il Montenegro, che in serata ha affrontato la Gran Bretagna e che le Azzurre sfideranno il 20 febbraio a Schio. Bene le "murine" Dotto (12) e Crippa (11).

-

22_11_15_ Nazionale Basket

Una partita che non ha mai avuto storia. Troppo superiore l’Italia rispetto alla pur volenterosa ma nulla più Albania. Al Palatagliate comunque la gente (oltre 1300 spettatori) si diverte alle giocate in scioltezza della Nazionale del neo coach Capobianco. Pochi i cenni di cronaca significativi, l’Italia va sotto con la tripla di Bujari dopo pochi secondi ma poi domina la scena, allungando la propria difesa sul campo e trovando tanti punti in contropiede, proprio come aveva chiesto Capobianco alla vigilia della partita: dopo pochi minuti la gara si è trasformata in un allenamento competitivo in vista della ben più insidiosa gara di Manchester contro la Gran Bretagna, lo staff tecnico ha utilizzato rotazioni molto ampie trovando minuti e punti per tutte le Azzurre a referto. L’Italia ha chiuso la pratica già nel primo quarto (32-8) e nel secondo periodo ha continuato a spingere sull’acceleratore fino al 61-19 con cui si è andati all’intervallo lungo. Identico copione nei secondi 20′, con le azzurre ad allungare ulteriormente fino al conclusivo ed eloquente 121-38. Bene anche Francesca Dotto e Martina Crippa, le due atlete del Gesam Le Mura che giocavano in casa e i cui canestri sono stati salutati da autentiche ovazioni. A sostenere le Azzurre anche il Presidente della Fip Giovanni Petrucci, insieme a tutti i componenti del Consiglio Federale che si era tenuto sabato mattina a Lucca. A bordo campo anche Miss Italia Alice Sabatini, che in questi giorni è stata aggregata alla Nazionale. Prima della partita è stata premiata Giorgia Sottana per le 100 presenze in Azzurro, prestigioso traguardo raggiunto nel corso dell’ultimo Europeo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento