Ladri di rame arrestati dai carabinieri

CAPANNORI - I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Lucca hanno arrestato due cittadini rumeni di 31 e 51 anni, sorpresi all'interno di un capannone di Pieve San Paolo dopo aver tagliato 8 segmenti di cavi elettrici.

-

A chiamare i carabinieri sono stati alcuni cittadini che avevano sentito dei rumori sospetti. Entrati all’interno, i militari sono stati affrontati in modo aggressivo da due individui che, dopo essersi accorti che erano carabinieri immediatamente hanno cambiato atteggiamento,  inventando la scusa di trovarsi lì per dormire . Dopo una ricognizione all’interno dei locali sono stati rinvenuti 8 segmenti di cavi elettrici appena tagliati ed asportati dall’impianto elettrico ed alcuni utensili usati per l’operazione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.