La solita Lucchese va fuori anche in Coppa Italia

CALCIO LEGA PRO - Rossoneri sconfitti 2-1 a Pontedera nella gara che li oppone al Tuttocuoio. Vita illude la Lucchese ma il Tutocuoio a lungo in inferiorità numerica prima pareggia con Balde e poi vince nei supplementari con Cherillo. Espulsi Muroni, Terrani e Vita.

-

4_11_15_ Lucchese

La Coppa Italia per dimenticare le ambasce del campionato. Al “Mannucci” di Pontedera va in scena Tuttocuoio-Lucchese gara ad eliminazione diretta del 2° turno di Coppa Italia Lega Pro. Lopez adotta un robusto turn over: In porta la grande novità è Mengoni, ma non è la sola. Spazio anche a Vita, Ashong, Lorenzini, Melli e Marchesi. Ritmo subito frenetico e buona Lucchese che però rischia un paio di volte su tentativi di Cherlllo. Ma al 9′ i rossoneri, in completo bianco, passano in vantaggio. Monacizzo serve un assist al bacio a Vita che controlla e si gira battendo in diagonale il portiere neroverde. Tutto molto bello. Al 21° Cherillo gran controllo e tiro violento che spaventa Mengoni. Ma al 24esimo i neroverdi locali trovano il pareggio. Su cross dalla sinistra stacco imperioso di Balde che mette alle spalle di Mengoni. Dopo un lungo conciliabolo con il guardalinee di destra l’arbitro concede la rete. Tutto da rifare. Quasi alla mezz’ora colpo di scena. Fallaccio di Muroni da dietro col giocatore del Tuttocuoio che viene espulso per doppio giallo tra le proteste dei giocatori pisani. La squadra di Lucarelli rimane in dieci e la gara si complica. In realtà la Lucchese è troppo leziosa e poco determinata e non riesce ad appprofittarne. Pozzebon ci prova allo scadere ma Carboni blocca dopo una buona trama dei rossoneri. Lopez in avvio di ripresa propone la staffetta Pozzebon-Bianconi al centro dell’attacco. Preme la Lucchese ma è il solito Cherillo a provarci dalla distanza. Bianconi innesca Vita che costringe Carboni ad una grande parata. La gara si accende: Il Tuttocuoio non arretra di un metro e anzi si fa preferire. Al 39° spunto di Terrani, tra i migliori, ma Carboni è davvero bravo. Si profila lo spettro dei supplementari e dei rigori. Bobacar spreca il pallone della possibile vittoria. Così si va ai supplementari. Nell’extratime prima Mengoni salva su Bobacar ma sul successivo angolo Cherillo di testa mete dentro e stavolta il portiere della Lucchese non è impeccabile. Giusto così..Si ristabilisce la parità numerica: Terrani si fa cacciare. In avvio del 2° tempo supplementare rosso diretto per Vita e Lucchese in 9.  Da lì in avanti succede poco. Il solito clichè di una Lucchese in profonda crisi e smarrita anche con le seconde linee e che saluta mestamente la Coppa Italia. Vince  2 a 1 il Tuttocuoio che va avanti con pieno merito.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento