Pescaglia, i rifugiati lavoreranno per la manutenzione delle strade e del verde

PESCAGLIA - Grazie al progetto “Diamoci una Mano” attivato dal Comune di Pescaglia con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, da domani i richiedenti asilo attualmente ospiti di una struttura privata a Piegaio Alto, potranno contribuire con il proprio lavoro alla manutenzione delle strade, del verde pubblico e dei sentieri.

-

pescaglia

#Diamociunamano è un’iniziativa a livello nazionale. Gli oneri della copertura assicurativa saranno sostenuti da un apposito Fondo istituito presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, quindi senza oneri a carico del Comune.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento