Pescatori dispersi, il video del peschereccio affondato

VIAREGGIO - Il Giumar adagiato sul fondo del mare a 18 metri di profondità, i sommozzatori che entrano dentro il relitto. Sono immagini forti, dense di emozione, quelle diffuse da Guardia Costiera e Vigili del Fuoco relative alle ricerche dei due pescatori viareggini, Fabrizio Simonetti, 52 anni e Nello Simonetti, 48 anni che sono scomparsi da mercoledì.

-

 

Dopo le ricerche, risultate inutili, all’interno del peschereccio, i sommozzatori del 5° Nucleo Guardia Costiera di Genova e dei Vigili del Fuoco hanno continuato le immersioni nella zona vicina all’imbarcazione, ma finora dei due cugini non c’è traccia. Nemmeno i tentativi dei militari della Capitaneria di porto,  che sia con le motovedette in mare che a terra perlustrano il mare e le spiagge antistanti Viareggio, hanno dato esito.

Nelle prossime ore la Capitaneria di Porto di Livorno dovrebbe prendere una decisione: se proseguire ancora le ricerche oppure sospenderle, anche alla luce delle difficili condizioni del mare.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento