Sblocco patto di stabilità, Porcari è già pronto

PORCARI - Presentato dal Comune di Porcari i progetti da realizzare in caso di sblocco del patto di stabilità: sette opere pubbliche e messa in sicurezza delle scuole.

-

“Sicurezza”: questa la parola chiave che il Comune di Porcari vuole applicare alle opere da realizzare nel caso vengano meno i vincoli del patto di stabilità; il provvedimento che negli ultimi anni ha bloccato la possibilità di spesa in molti Comuni nonostante la loro disponibilità di fondi propri da spendere per lavori di interesse pubblico. Gli assessori Franco Fanucchi e Roberta Menchetti hanno presentato gli interventi che riguardano sette opere pubbliche:

Rifacimento dell’Erta della Chiesa di Porcari, 260.000 euro;

Nuovo marciapiede in Via Diaccio, 55.000 euro;

Ampliamento Via Diaccio e nuovo percorso pedonale, 95.000 euro;

Nuovi marciapiedi in Via Romana Ovest, 99.000 euro;

Spostamento muro stadio comunale, ampliamento sede stradale Via Diaccio e nuovo marciapiede, 95.000 euro;

Aumento interventi manutenzione ordinaria strade comunali, 95.000 euro;

Messa in sicurezza incrocio fra Via Casoni e Via Pacchioni, 40.000 euro.

Il Comune inoltre ha intenzione di intervenire sui plessi scolastici, cominciando dalla scuola media Enrico Pea. Dopo la messa in sicurezza dal punto di vista statico effettuato negli scorsi anni, sarà adesso la volta della completa messa in sicurezza degli immobili anche dal punto di vista sismico.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento