Segromigno, rapinatore colpisce barista con il calcio della pistola

CAPANNORI - Rapina al bar Renata di via delle Sane Vecchie a Segromigno. Un bandito con il volto coperto da una calzamaglia ha fatto irruzione nel locale chiedendo l'incasso.

-

Il titolare, 72 anni, ha provato a reagire e per tutta risposta è stato colpito alla testa con il calcio della pistola. Stessa sorte è toccata alla moglie, 68 anni. Poi il malvivente è fuggito. I due sfortunati commercianti sono stati portati all’ospedale ma le loro condizioni non sarebbero preoccupanti. Sul posto sono scattate le ricerche dei carabinieri.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.