Segromigno, rapinatore colpisce barista con il calcio della pistola

CAPANNORI - Rapina al bar Renata di via delle Sane Vecchie a Segromigno. Un bandito con il volto coperto da una calzamaglia ha fatto irruzione nel locale chiedendo l'incasso.

-

carabinieri-notte

Il titolare, 72 anni, ha provato a reagire e per tutta risposta è stato colpito alla testa con il calcio della pistola. Stessa sorte è toccata alla moglie, 68 anni. Poi il malvivente è fuggito. I due sfortunati commercianti sono stati portati all’ospedale ma le loro condizioni non sarebbero preoccupanti. Sul posto sono scattate le ricerche dei carabinieri.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento