Celebrata la S.Barbara dei Vigili del Fuoco

LUCCA - Tradizionale cerimonia per la patrona del corpo dei Vigili del Fuoco. Nell'anno trascorso sono stati 5500 gli interventi in provincia, molti dei quali concentrati nel mese di marzo a causa della tempesta di vento.

-

Come da tradizione si è celebrata presso la caserma del comando provinciale dei vigili del fuoco, la messa in occasione della Santa Barbara. Ad officiare il rito religioso l’arcivescovo di Lucca Italo Castellani insieme al cappellano militare della caserma. Al termine della Messa ha preso la parola il comandante provinciale Mariano Tusa che ha ricordato l’impegno del personale del comando, in special modo durante l’emergenza causata dalla tempesta di vento del marzo scorso. L’ingegner Tusa ha anche sottolineato l’entrata in funzione del comando distaccato di Pietrasanta nella nuova caserma ed ha annunciato che verrà potenziato il punto avanzato di Lido di Camaiore. Un anno che ha contato 5500 interventi sul territorio provinciale ai quali gli uomini del comando hanno dovuto far fronte nonostante i tagli e le carenze organiche ormai strutturali.

 

Al termine della cerimonia sono stati consegnati i riconoscimenti al personale andato in pensione e alle squadre di intervento che si sono distinte per operazioni particolarmente impegnative, come ad esempio il salvataggio di un uomo che aveva minacciato di gettarsi dal tetto della propria abitazione di Altopascio, o il recupero di uno spalaneve dell’amministrazione provinciale finito fuori strada a San Pellegrino in Alpe durante una forte nevicata.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento