In migliaia alla fiaccolata natalizia di Gallicano

GALLICANO - Partecipazione superiore rispetto agli anni scorsi. Per la prima volta presente anche Grazia Forli, la mamma di Vaessa Simonini, la giovane assassinata sei anni fa.

-

Erano anni che non si vedeva tanta gente così alla Fiaccolata di Gallicano e della Valle del Serchio. Fin dal primo pomeriggio varie associazioni locali hanno animato il centro storico con diverse iniziative. Poi alle 19.30 la piazza si è affollata di migliaia di persone che hanno manifestato con la loro presenza il senso si solidarietà e di partecipazione che sono alla base della manifestazione. Un lungo applauso ha salutato l’ingresso in piazza della Fiaccolata per Vanessa organizzata dall’associazione “Non ti scordar di Te” e dagli “Amici di Vanessa”. Quest’anno per la prima volta presente anche la mamma, Grazia Forli, che nel nome di Vanessa sta portando avanti la battaglia legata alla certezza della pena.

Sul palco tantissimi amministratori e sindaci di tutta la Valle del Serchio. C’è stato poi un flashmob a sorpresa organizzato da ISI Barga ( era la scuola dove Vanessa Simonini si era diplomata) con oltre 100 ragazze guidate da Lucia Lucchesi che hanno ballato condividendo il messaggio esposto con un cartellone sul palco: “ l’amore non lascia lividi, l’amore è un’altra cosa”.

Dopo il saluto del sindaco la benedizione delle fiaccole fatta dall’arcivescovo Italo Castellani coadiuvato da Don Fiorenzo e Don Emiliano, le luci si sono spente e si sono accese le fiaccole.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento