Le Mura annusa il titolo di campione d’inverno

BASKET A1 DONNE - Ad una giornata dalla fine del girone di andata, il Gesam Le Mura di coach Diamanti vede la possibilità di conquistare lo storico titolo di campione d'inverno, seppur in coabitazione con il forte Ragusa. Da superare in modo vicnente la trasferta a Cagliari del 6 gennaio in una gara alla portata di Crippa & c.

-

 

Anche il Gesam Le Mura, smaltito il panettone e in attesa del brindisi di San Silvestro, è tornato al lavoro. Il campionato non aspetta e coach Diamanti in tal senso (lo sappiamo) non è uno che fa sconti. Vuole sempre la squadra al massimo della concentrazione e dell’impegno. Come si dice in gergo sul pezzo. Del resto è così che il bravo tecnico di Avenza ha costruito i suoi successi e che da 10 anni è sulla panchina del Basket Le Mura Lucca. Finora la stagione delle biancorosse, che hanno ripreso gli allenamenti privi dell’infortunata Nen Diene e di Valentina Gatti impegnata con la Nazionale del “3 contro 3”, è stata da dieci e lode. Dieci quante sono state le vittorie infilate da Crippa & C. prima della sconfitta con Ragusa e che sono valse un formidabile primo posto: solitario per un paio di settimane, ora in caobaitazione proprio con la fortissima compagine siciliana. La classifica indica una situazione chiara. Quattro squadre, Schio e Venezia sono a due punti dalla coppia di testa, e dietro sinceramente c’è il vuoto. Sarà interessante capire dalla final four di Coppa Italia quale delle magnifiche quattro avrà le maggiori possibilità di imporsi alla fine della stagione. Al momento un pronostico è arduo anche se Schio e Ragusa hanno roster più ampio rispetto a Lucca e Venezia. Intanto il massimo campionato riprenderà domenica prossima. Il Gesam posticiperà al giorno dell’Epifania che il girone di andata si porterà via. Trasferta non impossibile per il Gesam Lucca che sarà di scena sul parquet del Cus Cagliari. Chiaro che la sosta di due settimane nasconde sempre qualche insidia, ma almeno sulla carta i due punti non dovrebbero sfuggire al Le Mura. In tal caso probabile storico titolo di campione d’inverno chissà se ex-equo con il Ragusa che se la vedrà con la Reyer Umana Venezia nel bigmatch di giornata. Più agevole, invece, il compito dello Schio campione d’italia ad Orvieto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento