L’inchino di Jacopo Fanucchi, omaggio ai tifosi

CALCIO LEGA PRO - Tra le note più positive di questo primo scorcio stagionale il rendimento di Jacopo Fanucchi. Sei reti e partite quasi sempre all'altezza della situazione per il forte ed esperto attaccante della Lucchese. E nel ruolo di falso nueve può regalare ancora grandi soddisfazioni.

-

24_12_15_ Fanucchi

L’inchino di Jacopo Fanucchi alla Curva ovest dopo la rete dell’1-0 all’Aquila. Un gol, il sesto per il 34enne attaccante della Lucchese da rapinatore, da avvoltoio dell’area di rigore. Fanucchi protagonista finora di un torneo davvero molto positivo infarcito da una serie di prestazioni all’altezza della sua fama. Arrivato a Lucca tra mille discussioni e polemiche per l’ormai famoso gestito di Pisa, Fanucchi si è ripromesso fin dal ritiro di Gorfigliano di riconquistare la stima e la fiducia dei tifosi dela Lucchese sul campo perchè è quello che conta al di là delle chiacchiere e delle polemiche che il “nostro” ha sempre preferito evitare. Ed anche l’avvento di mister Lopez lo ha gratificato visto che nel ruolo di trequartista centrale, o “falso nueve” che dir si voglia, il suo rendimento è notevolmente cresciuto. La sua rete più bella senza dubbio è quella segnata all’Helvia Recina di Macerata con una botta da fuori area. In definitiva un elemento base di questa Lucchese che a suon di giocate, assisti, goals ed inchini ha riconquistato gran parte della tifoseria lucchese. Il resto lo farà nel 2016, ne siamo convinti….

Lascia per primo un commento

Lascia un commento