Presentata la 52esima stagione dell’AML

LUCCA - L'energia e la modernità del violoncello di Giovanni Sollima, il virtuosismo di Giuseppe Albanese, l'omaggio alla creatività di Gaetano Giani Luporini, la Nona Sinfonia di Beethoveen nella sorprendente trascrizione per pianoforte, le splendide voci di Monica Bacelli e Marcello Nardis. Ecco alcuni degli ingredienti della 52esima stagione cameristica dell'Associazione Musicale Lucchese che inizierà domenica prossima, 17 gennaio.

-

La 52 esima stagione cameristica dell’Associazione Musicale Lucchese, che prenderà il via il prossimo 17 gennaio,  è stata presentata nella sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca da Marcello Parducci e Simone Soldati, rispettivamente presidente e direttore artistico dell’Associazione, insieme al vice presidente della Fondazione, Maido Castiglioni. Con loro il compositore lucchese Federico Favali, da quest’anno compositore resident della manifestazione, che presenterà due brani in anteprima assoluta. In calendario dieci concerti che si terranno la domenica pomeriggio, alle ore 17, nell’auditorium dell’Istituto “Boccherini”, che dall’anno passato ospita gli eventi invernali dell’ Associazione. In programma anche conferenze e proiezioni di film, per un totale di 14 appuntamenti.

 

A conferma dell’attenzione che il progetto va riscuotendo a livello nazionale per originalità e qualità della proposta anche per il 2016 viene ribadita la presenza di due prestigiosi mediapartner come il magazine Amadeus e Rai Radio Tre, ai quali va ad aggiungersi l’importante collaborazione con il canale Sky Classica HD.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento