“Incancellabile” la mostra sulla strage di Viareggio

LUCCA - L'associazione delle famiglie delle vittime della strage di Viareggio "Il mondo che vorrei" ha allestito una mostra itinerante per divulgare gli sviluppi del processo in corso e ripercorrere quanto accaduto quel maledetto 29 giugno del 2009

-

La mostra itinerante ” Incancellabile” allestita dall’associazione “Il mondo che vorrei” che riunisce le famiglie delle vittime della strage di Viareggio, ha fatto tappa a Lucca. Sotto gli archi del loggiato pretorio, otto lavagne sintetizzano i fatti accaduti quel 29 giugno ma, soprattutto, evidenziano i punti salienti del processo in corso al polo espositivo di Sorbano dove i membri dell’associazione presenziano ogni udienza per seguire il dibattimento in attesa di una sentenza che individui definitivamente i responsabili di quanto accaduto. Processo che rischia di venir in qualche modo alleggerito da alcuni reati per cui viene prevista la prescrizione, che scadrebbe quest’anno.

Un processo, quello della strage di Viareggio, da cui stanno emergendo elementi inquietanti a proposito della sicurezza del trasporto ferroviario delle merci pericolose come appunto il gas GPL.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento