Fibbialla, muratore muore cadendo con il trattore in un dirupo

CAMAIORE - Un muratore di origine marocchina di circa 60 anni, Hamid Jalil, è morto cadendo con il trattore in un dirupo a Fibbialla, nel comune di Camaiore.

- 7

Stava percorrendo questa strada a bordo di un trattore con rimorchio quando ha perso il controllo del mezzo finendo in un canalone di circa 70 metri. Ha perso la vita così Hamid Jalil, un muratore di origini marocchine di circa 60 anni residente a Fibbialla, piccolo borgo sulle colline nel comune di Camaiore, da oltre vent’anni. A dare l’allarme un ragazzo che stava percorrendo il sentiero a bordo di una mountain bike ed ha visto il trattore nel dirupo.

 

Sul posto è giunta un’ambulanza del 118 con l’auto medica, ma la posizione del veicolo ha reso necessario l’intervento di una squadra del reparto speleologico dei vigili del fuoco e dell’elicottero Pegaso che ha calato sul posto i medici tramite un verricello. I sanitari hanno quindi raggiunto l’uomo, potendo però soltanto constatarne il decesso. Secondo una prima ricostruzione della tragedia, operata dei vigili urbani di Camaiore, il muratore stava raggiungendo la tenuta di un musicista americano presso cui era impiegato per eseguire lavori edili, quando forse un cedimento della strada sterrata ha trascinato prima il rimorchio carico di calcinacci, poi il trattore con l’uomo a bordo. Hamid era arrivato a Fibbialla all’inizio degli anni 90 e viveva accanto alla chiesa insieme alla moglie e ai figli. Una famiglia ormai perfettamente integrata nel tessuto sociale, attorno alla quale si è stretta tutta la comunità del piccolo borgo sconvolta per quanto accaduto.

Commenti

7

  1. El Mustapha Debbagh


    إنا لله وإنا إليه راجعون


  2. إنا لله وإنا إليه راجعون


  3. Papà
    Ora sei tra gli angeli, sei la stella più bella.
    Se mi senti da lassù sappi che ti voglio un mondo di Bene e resterai sempre nel mio cuore e nei miei pensieri, veglia su di me ogni giorno.
    La ilaha illa Allah


  4. Papà
    Ora sei tra gli angeli, sei la stella più bella, se mi guardi da lassù,sappi che ti voglio un mondo di bene e che resterai sempre nel mio cuore e nei mie pensieri . veglia su di noi papà.
    Inna li llah wa inna ilayhi raji3on


  5. كل نفس ضاءقة ألموت وانالله وانا اليه راجعون


  6. Mi hai insegnato a vivere con il cuore e respirare con i sentimenti, ad ogni scelta che dovevo prendere mi dicevi: “usa la testa.. Ma più che altro scegli con amore..” Sei stato una persona da cui ho appreso tanto, hai creduto in me e nelle mie capacità e se sono arrivata a questo livello è perché lo devo anche al tuo amore per me. Per me eri una guida da seguire..abbiamo riso e affrontato tanti dolori ma adesso mi hai lasciato da sola ad affrontare un dolore più grande: la tua perdita!
    Non riesco ancora ad accettare che non ti troverò più sul divano a guardare il telegiornale.. Mi sembra che sia un brutto incubo.. L’unica cosa di cui sono sicura è che ti ho voluto un gran bene e te ne vorrò per sempre! Impossibile dimenticare un eroe!
    Riposa in pace.


  7. mi hai insegnato a vivere con il cuore ed a respirare con i sentimenti..ad ogni scelta che dovevo fare, mi dicevi: “agisci con la testa… Ma più che altro agisci con amore..” Sei stato una delle persone che ha creduto in me e nelle mie capacità; se sono così è perché lo devo anche a te..mio amatissimo zio! Non riesco a credere che quando entrerò a casa non ti vedrò appollaiato sul divano a guardare il tuo telegiornale preferito.. Abbiamo riso insieme ed affrontato tanti problemi..ma adesso mi hai lasciata da solo ad affrontare un dolore più grande: la tua perdita!
    L’unica cosa di cui sono convinta è che ti ho voluto un gran bene e te ne vorrò per sempre! Impossibile dimenticarti!! Non ci si può scodare degli eroi!
    Adesso riposa in pace.

Lascia un commento