Colombi spezza il volo della Lucchese

CALCIO LEGA PRO - Una doppietta del centravanti della Maceratese condanna i rossoneri ad una bruciante sconfitta che ne frena lo slancio verso le zone alte della classifica. Ancora una volta troppi errori, pagati a caro prezzo, per la squadra di Lopez. A fine gara il tecnico ammette i limiti dei suoi. Ora due trasferte consecutive: Siena e Prato.

-

31_1_16_ Lucchese

Pasticciona e recidiva. La Lucchese ci ricasca e deve (forse) riporre in un cassetto i sogni di gloria che potevano (potrebbero) chiamarsi playoff. Anzi, visti i chiari e gli scuri di luna, sarà il caso di continuare a guardarsi alle spalle. La sfida del tardo sabato pomeriggio alla Maceratese era l’occasione giusta e forse unica, per dare una svolta al campionato che invece non c’è stata. Gara tatticamente delineata con la compagine di Bucchi attenta e concentrata a fare match di contenimento e…ripartire. Lucchese che abbocca all’amo e si fa infilzare dopo un quarto d’ora. Le solite amnesie difensive, palesate anche in occasione del raddoppio del cinico Colombi (doppietta per il centravanti marchigiano) a testimoniare che a questa Lucchese manca qualcosa, forse troppo, per sedersi al tavolo delle grandi. In sala stampa l’analisi di mister Lopez è lucida e spietata. Sul piano individuale da salvare il sempre attento Espeche in difesa, ma i compagni di reparto hanno vissuto una giornata di grave difficoltà e sbandamento, e Terrani che ha provato con qualche guizzo a ravvivare la manovra d’attacco procurandosi e trasformando il rigore del momentaneo 1-1. Sul resto del fronte buio pesto. Ed anche i tre acquisti del mercato di gennaio non hanno convinto granchè. Sufficienza risicata per Botta ma sia Maritato che Palomeque sono da rivedere ed hanno deluso. E le prospettive adesso non sono affatto confortanti. Due trasferte consecutive all’orizzonte attendono la Lucchese: Siena e Prato. E al Franchi mancherà anche Fanucchi che sarà squalificato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento