Gesam non molla, ora sono rimaste in tre

BASKET A1 DONNE - La vittoria di Umbertide permette alla Gesam Lucca di tenere il passo di Ragusa in testa alla classifica. Non molla Schio a due soli punti dalla coppia di testa. Perde contatto invece il Venezia sconfitto a Parma. E proprio sul campo della Lavezzini sarà di scena domenica prossima la squadra di coach Diamanti.

-

 

Uno-due in soli quattro giorni tanto per dare qualche numero. Dopo Cagliari il Gesam Le Mura si ripete anche nell’insidiosa, così si temeva e così è stato, trasferta di Umbertide. Lucca vince 75 a 68 ma quanta fatica a domare la compagine umbra, che sgomitano e lottano su ogni pallone rendendo la vita dura a Crippa & C. Gara molto equilibrata, giocata e vissuta sul filo del rasoio. Il parziale a metà parita indica 41 a 36 per Lucca. Umbertide prova anche a mettere il naso davanti, ma è nel finale che Lucca trova orgoglio e canestri in giusta dose per risolvere il match a proprio favore. Finisce 75 a 68 che ha il dolce sapore di due punti preziosi nonchè la valorosa difesa del primo posto seppur in coabitazione col fortissimo Ragusa. Non molla lo Schio campione d’Italia che rimane a due punti dal vertice. Perde, invece, contatto Venezia, sconfitto a Parma e che ora è scivolato a -6 dalla coppia di testa.

Tra l’altro il prossimo turno vedrà il Gesam impegnato proprio sul paquet delle parmensi. Sarà indubbiamente una sfida difficile per le biancorosse peraltro ancora imbattute lontano dal Palatagliate. Sarà inoltre una giornata particolare per Jillian Harmon che tornerà per la prima volta nella “sua” Parma da ex. La Harmon vista all’opera ad Umbertide è stata semplicemente sontuosa. Magnifica. Chissà che non voglia ripetersi di fronte ai suoi ex-tifosi. Tra l’altro all’andata, l’11 ottobre scorso, Lucca vinse 93 a 81 al termine di una bellissima partita dove proprio la Harmon con 26 punti fu la protagonista assoluta.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento