Ghiviborgo cade in casa, ma esce tra gli applausi

CALCIO D - Bigmatch al Porta Elisa tra Ghiviborgo e Gavorrano coi biancorossazzurri di Fanani sconfitti (2-1). Si interrompe la lunga striscia positiva. Ma Angeli & C. escono tra gli applausi del Porta Elisa. Rete del momentaneo 1-1 segnata da Pagano.

-

 

Il Ghiviborgo cerca la nona sinfonia, intesa come risultato utile consecutivo, ma deve fare i conti con un Gavorrano forte e motivato che non a caso sale al Porta Elisa forte del secondo posto in classifica. Fanani non può schierare la formazione-tipo causa l’indisponibilità di De Gori influenzato. L’avvio di gara è subito frenetico con alcune buone manovre da una parte e dall’altra. Anzi il primo tempo è a tratti spettacolare. Al 7′ Lelli entra in area ma viene anticipato all’ultimo istante. Sul susseguente calcio d’angolo il Ghiviborgo reclama per un presunto fallo su Pagano. Ma ci sono anche gli ospiti (20′) Fontanelli si esalta su conclusione di Lombardi a fil di palo. La squadra di Fanani (22′) prova ad agire di rimessa con Russo e Pagano ma la difesa ospite è sempre attenta. Sfortunato al 23′ Taddeucci che colpisce di testa dal limite dell’area ma il portiere Bertolacci smanaccia e si salva con l’ausilio della traversa. Ancora Carnevale dall’altra parte poco dopo (24′) rimette in mezzo per il solito Lombardi che però liscia in modo maldestro. Alla mezz’ora Taddeucci prova a filare via nello spazio ma calcia a lato. Il tempo si chiude (39′) con un tentativo dai 20 metri di Costanzo che però non ha mira precisa. Applausi per tutti e per due squadre meritevoli dell’ottima posizione di classifica. La ripresa è meno scoppiettante. Affiora un pò di stanchezza e le due squadre paiono più attente anche sul piano tattico. Ma alla mezz’ora il Gavorrano passa in vantaggio con il centravanti Lombardi. Un minuto più tardi Carnevale si fa ammonire per la seconda volta e viene espulso. Gavorrano in 10. All’incedere del 90esimo il pareggio di Biagio Pagano contestato dagli ospiti per una sospetta posizione di fuorigioco. Ma non finisce qui perchè in pieno recupero arriva la doccia fredda: gran gol, anzi un eurogol di Conti sul cui tiro nulla può Fontanelli. Rete bellissima e molto importante perchè consente al Gavorrano di portarsi da solo in testa alla classifica. Il Ghiviborgo, che ha pagato l’assenza di De Gori, esce sconfitto ma a testa alta.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento