Il Tar sulle elezioni a Viareggio: “Ricontare le schede”

VIAREGGIO - Elezioni valide a Viareggio, anche se si dovranno riconteggiare i voti. Lo stabilisce una sentenza del Tar della Toscana, chiamato in causa dal ricorso presentato dalla lista Movimento dei cittadini di Viareggio e Torre del Lago guidata dall'avvocato viareggino Massimiliano Baldini.

-

Il consigliere comunale di opposizione chiedeva il riconteggio dei voti delle elezioni amministrative che decretarono sindaco Giorgio Del Ghingaro (al primo turno Baldini rimase fuori dal ballottaggio per soli 27 voti). Nella sentenza il Tar dichiara non ricevibile (quindi respinge) l’atto di costituzione in giudizio del sindaco in carica e respinge pure la domanda proposta nel ricorso da Massimiliano Baldini con cui si chiedeva l’invalidità o nullità delle operazioni elettorali svolte 7 mesi fa nelle sezioni 2, 3, 32 e 34. Il Tar ha incarico il Prefetto di Lucca di dare corso a un nuovo riconteggio delle schede nelle sezioni succitate di fronte alle parti regolarmente costituite in giudizio e rinvia un’eventuale decisione all’udienza già fissata per il prossimo 11 maggio

Lascia per primo un commento

Lascia un commento