Il Lucca 2003 è campione d’inverno

CALCIO DONNE - Il calcio lucchese si riscatta al femminile. Il Lucca 2003 festeggia infatti il titolo di campione d'inverno e lo fa in un momento davvero difficile per la scomparsa del suo amato e storico presidente Carlo Isola. Ora c'è un motivo in più per vincere questo campionato.

-

 

Al giro di boa anche il campionato di serie C di calcio femminile. Domenica si è infatti concluso il girone di andata con un bilancio a dir poco lusinghiero per quanto riguarda il calcio nostrano. In particolare le ragazze del Lucca 2003 hanno infatti inanellato l’ennesima vittoria di una stupenda fase ascendente del torneo. Il successo è maturato in modo netto sul campo del Livorno dove Lucca si è imposta per 3 a 1 grazie ad una doppietta della Carrozzo ed una rete della solita Bengasi. Un successo meritato che consente al Lucca 2003 di chiudere la prima parte del campionato con quattro punti vantaggio sul Pontedera e con il titolo, direte voi platonico ma pur sempre importante, di campione d’inverno. Una partita speciale nella quale le calciatrici lucchesi hanno scaricato sul campo una grande, anzi una grandissima voglia e determinazione di fare risultato per dedicare la vittoria al loro presidente Carlo Isola, scomparso prematuramente venerdì scorso. Inutile nascondere che la morte del presidente, figura storica e indimenticabile, ha provocato un dolore immenso e un grande vuoto fra tutti coloro che lo conoscevano e lo frequentavano. Il Lucca 2003 con le sue squadre che sono scese in campo, la serie C oggi e le Juniores vincenti anch’esse per 1 a 0 sempre con le labroniche, hanno giocato con la fascia nera al braccio e prima delle rispettive partite è stato osservato un minuto di silenzio accompagnato da un lungo applauso del pubblico presente Ora c’è un motivo in più per rendere magica questa stagione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento