Toscana, il 5 gennaio via ai saldi; i consigli dell’Aduc

LUCCA - Parte il 5 gennaio la stagione dei saldi invernali, in tutta la Toscana e anche in Lucchesìa e Versilia.Come di consueto, l'organizzazione dei consumatori Aduc ha preparato una serie di consigli per chi girerà i negozi a caccia della grande occasione.

-

Vediamone alcuni. Non fermarsi al primo negozio che pratica sconti, ma visitarne diversi e confrontare i prezzi esposti e la qualita’ della merce di riferimento. Non lasciarsi ingannare da sconti che superano il 50% del costo iniziale perchè nessuno regala niente. Diffidare dei capi d’abbigliamento disponibili in tutte le taglie e colori: e’ molto probabile che non sia merce a saldo, ma immessa sul mercato solo per l’occasione e quindi con un finto prezzo scontato;
Infine, diffidare dei negozi che espongono cartelli tipo “la merce venduta non si cambia”: esistono regole precise del commercio che impongono il cambio della merce non corrispondente a quanto propagandato o perche’ difettosa. Il fatto di essere in saldo, non significa che queste regole non siano valide. Ricordarsi però che non esiste il diritto di recesso negli acquisti fatti in un esercizio commerciale: per cui se si e’ sbagliata la taglia o si e’ semplicemente cambiato idea, e’ solo la disponibilita’ del commerciante che puo’ ovviare al problema, ma non c’e’ un diritto del consumatore.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.