Lucca, sgominate tre bande di spacciatori; 5 arresti nelle ultime ore

LUCCA - Si è conclusa l'Operazione Gate: numerosi arresti e 300 kg di sostanze stupefacenti sequestrati per un traffico di droga che aveva il suo nucleo operativo in Versilia.

-

Un’ indagine durata due anni, denominata Operazione Gate, ha permesso di smantellare ben tre bande di spacciatori di hashish e cocaina composte da cittadini prevalentemente di origine marocchina, droga destinata alle piazze di spaccio della Versilia e della provincia di Lucca. L’operazione, della Direzione Distrettuale Antimafia di Firenze è stata coordinata dal Servizio Centrale Operativo della Polizia. La squadra mobile di Lucca nelle ultime ore ha arrestato 5 cittadini marocchini mentre altri 5 sono al momento ricercati. Un’attività investigativa, anche sottocopertura, che grazie sopratutto all’ausilio di telecamere nascoste piazzate nelle pinete della Versilia, è riuscita a risalire i vertici dei sodalizi criminali. Un’indagine lunga e scrupolosa che dall’ottobre 2013 ha permesso di arrestare altre 24 persone in occasione dei sequestri di sostanze stupefacenti: complessivamente 300kg di droga sequestrati anche in altre province italiane come Milano, Genova e Massa.

Una vera e propria struttura criminale che si approvigionava da fornitori stranieri, in particolare spagnoli, e che utilizzava, cambiandole con molta frequenza, centinaia di schede telefoniche, intestate ad alcuni cittadini cinesi. Pusher senza scrupoli pronti ad aggredire gli agenti con grossi bastoni, che interpellavano addirittura gli stregoni dei loro villaggi di origine e invocavano i diavoli per tenere lontana la polizia. 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento