Recuperate in Germania 2 terracotte “robbiane” rubate

BARGA - Recuperato dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Firenze un bassorilievo ed una insegna di scuola robbiana, sottratte alla fine del secondo conflitto mondiale dal Palazzo Pretorio di Barga.

-

Erano state rubate durante i lavori di ristrutturazione del Palazzo Pretorio di Barga nel lontano 1945, e dopo innumerevoli passaggi di mano erano finite in Germania, dove erano state messe ad un’asta on line al prezzo di 40.000 €. E’ questa la storia delle due terracotte robbiane recuperate dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Artistico e Culturale, prima che venissero vendute nuovamente. Le opere risalgono al periodo rinascimentale, quando il podestà fiorentino Rinaldo Nofi Rondinelli volle lasciare un segno artistico della sua presenza nella Barga fiorentina, donando alla cittadina un polittico composto di 4 terrecotte vetriate Robbiane. I carabinieri questa mattina ne hanno riconsegnate 2, ma non si esclude che in futuro possano essere recuperati anche gli altri due pezzi di questo polittico.

Nessuna azione giudiziaria verso i proprietari della galleria d’arte tedesca, in quanto le avevano acquistate regolarmente. Alla cerimonia di consegna erano presenti il Soprintendente di Lucca ai beni culturali Luigi Ficacci, il sindaco di Barga Marco Bonini e il senatore Andrea Marcucci

Le due opere verranno conservate su concessione della soprintendenza all’interno del museo civico a palazzo Pretorio, proprio li dove per 4 secoli erano state conservate prima di essere trafugate più di 70 anni fa

Lascia per primo un commento

Lascia un commento