San Vito, vandali in azione alla scuola materna; residenti esasperati

LUCCA - Una serata a dir poco movimentata per i residenti in via Giorgini a San Vito. Una banda di baby bulli, una decina di bambini e ragazzi tra gli 11 ed i 16 anni, italiani e stranieri, ha preso di mira per l'ennesima volta le scuole della strada, in particolare quella dell'infanzia.

-

Per allontanarli sono intervenuti alcuni abitanti del quartiere ma l’intervento non è stato facile. “I ragazzi ci hanno insultato ed hanno continuato a danneggiare la scuola – ha raccontato un residente, Alessio Dovichi – poi si sono rifugiati nel cortile della scuola elementare continuando a minacciarci”.

Il fatto che in questa zona, tra la scuola elementare e quella dell’infanzia, del quartiere succede un po’ di tutto. Qui, nella zona dell’ex cantiere, saltuariamente si prostituisce una giovane e si spaccia droga. E le dosi a volte vengono nascoste nella siepe della recinzione delle elementari. I residenti in via Giorgini non sono più disposti a sopportare questa situazione. “Oltre alle minacce dobbiamo subire anche danneggiamenti alle auto – conclude Dovichi – alla fine qualcuno di noi finirà con il reagire e magari la combinerà grossa”.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento